Notizie - Cittadinanzattiva Fermo

Assemblea Territoriale di Fermo
Cittadinanzattiva
Vai ai contenuti

Menu principale:

Vietato correre e farsi male!

Continuano gli incontri settimanali di Calcio Camminato delle due nostre squadre (bianca e rossa) formate da aderenti di Cittadinanzattiva-TdM di Fermo. Il Calcio Camminato, o per dirla all'inglese il «walking football», inventato dagli inglesi nel 2011, riservato solo agli ambosessi over 50, è un modo di giocare al calcio in modo sano e divertente che combatte la sedentarietà e aiuta a salvaguardare la salute. Le regole sono simili a quelle del calcio , modificate però seguendo alcuni accorgimenti pensati per evitare infortuni durante la gara. La prima, ovviamente, è che chi corre in campo commette un fallo, con conseguente fischio dell’arbitro; il pallone va tenuto basso (massimo 1,50 metri da terra) e sono bandite le scivolate o il gioco violento. La partita , di circa 40 minuti , viene disputata nei  campi di calcetto  tra  due squadre costituite ognuna da sei giocatori.
La  foto mostra  alcuni componenti delle  due squadre prima di un incontro.
Per ulteriori informazioni consultare la pagina "contatti" di questo sito (il video sottostante , attivabile  dal tasto play , dopo un attesa di alcuni secondi dovuta al suo caricamento,   mostra un allenamento delle due squadre a ranghi ridotti).

                         Ti aspettiamo!

Attività Libera Professione Intramuraria (ALPI)
-visite e/o prestazioni sanitarie a pagamento-

Nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale la libera professione intramuraria, chiamata anche "intra-moenia", si riferisce all'attività svolta, individualmente o in équipe, dalla dirigenza medica e sanitaria (psicologi, biologi e chimici) al di fuori dell'orario di servizio, in regime ambulatoriale o di ricovero.
L'attività libero-professionale rappresenta una modalità complementare all'erogazione di prestazioni istituzionali e permette di ampliare e migliorare il servizio offerto all'utente, rispettando e consentendo a quest'ultimo la libera scelta del professionista o dell'équipe di sua fiducia; le prestazioni sono soggette al pagamento di una tariffa autorizzata al professionista dall'Azienda, a totale carico dell'utente stesso o di Assicurazioni/Fondi integrativi.
Tale attività è soggetta a regolare emissione di documentazione fiscale e la spesa per il paziente è detraibile dalle imposte. Una percentuale della tariffa è trattenuta dall'Azienda a copertura dei costi organizzativo-gestionali sostenuti.
Le prestazioni in libera professione sono erogate presso i Presidi ospedalieri aziendali, le strutture esterne convenzionate (Cliniche non accreditate con il Sistema Sanitario Regionale o Poliambulatori), gli studi privati professionali autorizzati ovvero a domicilio del paziente.
L’area vasta n.4 di Fermo affianca all'attività istituzionale del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) l'Attività libero-professionale intramuraria (intramoenia).

ATTIVITA' AMBULATORIALE
Le prestazioni ambulatoriali comprendono le visite specialistiche e le prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio.
La prenotazione della visita non necessita dell'impegnativa del medico di base.
L'utente può avvalersi delle seguenti modalità di pagamento:
1. Presso i punti di pagamento aziendali (in questo caso le ricevute di pagamento devono essere consegnate al professionista al momento della visita o comunque prima del ricevimento del documento fiscale)
2. direttamente al professionista che rilascerà la ricevuta di pagamento.

Per consultare l'elenco dei professionisti convenzionati ALPI  dell'AV4  di Fermo , i loro orari e i compensi delle prestazioni,occorre  collegarsi al sito:
http://www.asurzona11.marche.it/viewdoc.asp?CO_ID=25744
e quindi cliccare su download

ATTIVITA' DI RICOVERO
I ricoveri ordinari, di day hospital e day surgery in regime di libera professione sono effettuati, su indicazione del medico specialista, presso le Cliniche convenzionate con l'Azienda.
E' inoltre prevista la possibilità, per determinati percorsi clinico – assistenziali, di effettuare i ricoveri presso i singoli Presidi ospedalieri presso cui il professionista svolge l'attività istituzionale.
Prima dell'effettuazione del ricovero è obbligatorio richiedere il preventivo di spesa e controfirmarlo per accettazione; al momento del ricovero, è previsto il versamento di assegno cauzionale. Non è possibile fruire del trattamento in libera professione per la sola sistemazione alberghiera.

Per informazione di carattere generale è possibile contattare l’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
tel. 0734 6252017 – 2932  ; e-mail: urp.av4@sanità .marche.it

Cittadinanzattiva - Casa delle associazioni - via Del Bastione 3- 63900 Fermo (FM)
Tel. 347 6775839 - 348 9242421 - 0734 6252328 (TdM) - e-mail: cittadinanzattivafermo@pec.it - citt.attivafermo@gmail.com
Torna ai contenuti | Torna al menu